Comunicazione del 10-04-2019

Scontrino elettronico: il 1° luglio 2019 è previsto l’avvio dell’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi per i contribuenti con volume d’affari superiore a 400.000 euro. Dal 2020 saranno obbligati tutti gli operatori IVA.

  • Il 1° luglio 2019 si prevede l’inizio dell’obbligo di scontrino elettronico per i contribuenti con volume d’affari superiore a 400.000 euro, cioè dell’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri all’Agenzia delle Entrate;
  • Il 1° gennaio 2020 l’obbligo di scontrino elettronico verrà esteso a tutti i titolari di Partita IVA e sarà inoltre accompagnato dalla cosiddetta lotteria degli scontrini.

Per adempiere a tale obbligo occorre che gli esercenti provvedano ad adempiere ad alcuni obblighi, che per semplificarne l’adempimento abbiamo riportato sotto in formato di Slide
Vi sottoliniamo la necessità di avere le “CREDENZIALI ENTRATEL”

Per L’assolvimento di tale adempimenti la Seimarc srl mette a disposizione il proprio personale, tale attività sarà  effettuata  a tariffazione dal listino manodopera.